Tamponi in modalità drive-in anche nel Vallo Lauro: la protesta dei sindaci recepita dall’Asl

Tamponi in modalità drive-in anche nel Vallo Lauro: la protesta dei sindaci recepita dall’Asl

30 Ottobre 2020

Alpi – Tamponi in modalità drive-in anche nel Vallo Lauro. Si parte lunedì da Quindici, nel campo sportivo. La protesta dei sindaci della zona ha sortito i suoi effetti. Questa mattina, infatti, i primi cittadini di Moschiano, Rosario Addeo, di Marzano di Nola, Francesco Addeo e di Quindici, Eduardo Rubinaccio – in rappresentanza di tutti i colleghi dell’area a ridosso del napoletano – si sono recati presso l’Asl di Avellino, in via degli Imbimbo, per chiedere “spiegazioni”.

I sindaci del Vallo, infatti, erano in disaccordo sul fatto che, nelle cinque postazioni mobili previste dall’azienda sanitaria, non fosse stato previsto nessun paese della zona. Per loro, i cittadini avrebbero dovuto patire un disagio se, ogni volta, si sarebbero dovuti spostare ad Avella per effettuare il tampone.

“Il contagio sta aumentando anche nel Vallo”. Erano pronti a tutto, i sindaci. Anche ad andare in Prefettura per esporre la situazione. Ma non c’è stato bisogno, l’Asl ha recepito le loro istanze. Da lunedì lo screening si potrà effettuare anche a Quindici.