Sul Raccordo Avellino-Salerno sequestrati 10 chili di cocaina

10 Novembre 2005

I Carabinieri hanno sequestrato ben 10 chili di cocaina, suddivisi in dieci confezioni cellofanate, lungo il Raccordo Avellino-Salerno. Il sequestro è l’epilogo di un inseguimento finito all’altezza di Mercato San Severino di una Opel Astra guidata da un giovane del napoletano. Lo spacciatore ha tentato di dileguarsi nelle campagne abbandonando sia l’auto, sia il carico di cocaina abilmente nascosta in un ingegnoso sottofondo ricavato nell’alloggiamento della ruota di scorta. Secondo quanto dichiarato dai Carabinieri, la droga una volta tagliata e suddivisa in singole dosi, avrebbe fruttato oltre un milione di euro. Il pusher si è reso irreperibile ma grazie ai documenti dell’autovettura, i Carabinieri sono riusciti a risalire alle sue generalità: si tratterebbe di un 35enne di Secondigliano che è stato denunciato per possesso di droga finalizzato allo spaccio.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.