Successo per la marcialonga di Mercogliano

0
8

Il maltempo ha accompagnato la XVI edizione della Marcialonga in salita Mercogliano-Montevergine, ma il numero delle presenze, circa 450 atleti, conferma l’attaccamento dei partecipanti all’evento, organizzato con grande cura dalla Pro Loco di Mercogliano, guidata dal presidente Vittorio D’Alessio, e dal coordinatore provinciale Fidal, Pietro Carpenito. Lungo la strada c’erano ben 4 punti di ristoro che hanno aiutato gli atleti nel duro percorso che porta al Santuario di Mamma Schiavona. La gara è partita in viale San Modestino, passando per Capocastello e Ospedaletto e infine arrivando sul santuario di Montevergine. Lo starter è stato dato dal presidente del CONI Giuseppe Saviano. A tagliare per primo il traguardo sotto lo sguardo di Mamma Schiavona è stato il marocchino Taufik Bensaikouk della società San Marzano Team Runners, che ha tagliato il traguardo in 1 ora, 9 minuti e 10 secondi. Al secondo posto si è piazzato Adolfo Squitieri dell’ASD Isaura Valle dell’Irno, distanziato di circa tre minuti dal vincitori. Il terzo , invece, è stato Daniele Caprio dell’ARS Amatori Running Sele. Per quanto riguarda le squadre al primo posto è andata all’ASD Napoli Nord Marathon che su 54 atleti partecipanti ne ha portati al traguardo 51. Al secondo posto ASDATL. Isaura Valle Dell’Irno che ha portato al traguardo 14 atleti su 14 partecipanti. Al terzo posto l’ASD Atletica Giugliano che su 19 partecipanti al traguardo ne ha portati 18. La premiazione è stata svolta sotto la splendida cornice del Santuario di Mamma Schiavona. A premiare gli atleti Don Riccardo, rappresentante della comunità monastica di Montevergine. Soddisfatto al termine della manifestazione il presidente della Pro Loco di Mercogliano Vittorio D’Alessio insieme a tutti i volontari della Pro Loco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here