Studenti e poesia, binomio possibile: ecco i vincitori del laboratorio “il mioversoimmerso”

0
820

Studenti e poesia, binomio possibile: ecco i vincitori del laboratorio “il mioversoimmerso”. La premiazione questa mattina, negli spazi dell’Istituto Tecnico Economico “Amabile” di Avellino.

I due laboratori di poesia #ilmioversoimmerso sono stati tenuti dalla poetessa Graziella Di Grezia e fortemente voluti dal Dirigente scolastico Antonella Pappalardo insieme con la vicepreside Gerarda Iannone.

Un’occasione per avvicinare gli studenti alla poesia in maniera libera e personale, mostrando loro quanto essa sia vicina alla realtà di tutti i giorni e quanto possa fungere anche da rifugio e consolazione.

Una parte degli studenti coinvolti ha potuto confrontarsi con le poesie dell’ultimo lavoro editoriale della Di Grezia, “Versi Immersi” (Graus Editore, 2020), esposte per l’occasione nell’istituto, invitati a modificarle e personalizzarle in base a gusti e vissuti personali. Un secondo gruppo, invece, ha potuto scegliere alcuni versi e tradurli nella lingua straniera preferita o materia di studio, lavorando e riflettendo anche sulle inevitabili modifiche che la traduzione stessa produce al testo originario.

I due alunni che si sono distinti sono stati Sofia Brogna, della classe II A, per il laboratorio intitolato “Come ti cambio il verso”, e Luca La Sala, della classe V E, per il laboratorio “Come ti traduco il verso”, premiati con una pergamena. La studentessa, per aver mostrato una lodevole capacità di modificare una poesia con essenzialità e concretezza creativa; lo studente, per l’encomiabile impegno nella traduzione e per aver mostrato uno spirito molto propositivo nei confronti dell’iniziativa proposta.

Una terza pergamena è stata consegnata al Dirigente scolastico Pappalardo per aver ospitato e accolto con entusiasmo l’iniziativa letteraria rivolta ai giovani studenti. Tutti gli elaborati prodotti sono stati raccolti in un progetto virtuale che verrà diffuso tramite i canali social.