Stralcio cartelle esattoriali, lo sdegno del movimento “Insieme per Avellino e l’Irpinia”

0
1104

Il movimento “Insieme per Avellino e l’Irpinia” esprime sdegno per quanto accaduto in queste ore: il Comune di Avellino ha aderito alla misura nazionale che prevede lo stralcio dei carichi iscritti a ruolo fino a 1000 euro. Si tratta di quelle cartelle affidate agli agenti della riscossione dal 2000 al 31 dicembre 2015.

Ci chiediamo:

– i contribuenti che finora hanno pagato fino all’ultimo centesimo qualsiasi cartella esattoriale come sono rimasti quando hanno letto tutto ciò ?

– può un comune in predissesto adottare questo tipo di provvedimento, malgrado tutte le rassicurazioni del caso ?

– si sta creando un precedente con altri contribuenti che d’ora in poi potrebbero comportarsi di conseguenza ?

Ai posteri l’ardua sentenza, e visto che manca una settimana all’anniversario della nascita di Totò…”e io pago, e io pago…”.