Sperone, evade dai domiciliari e va a picchiare i familiari: carabinieri arrestano un 48enne

Sperone, evade dai domiciliari e va a picchiare i familiari: carabinieri arrestano un 48enne

3 Novembre 2019

Sperone, evade dai domiciliari e va a picchiare i familiari: carabinieri arrestano un 48enne. I fatti: al 112 arriva una segnalazione e l’equipaggio della “Gazzella”, insieme alla pattuglia della Stazione di Avella, si porta tempestivamente presso l’abitazione dove era in corso una lite.

Sul posto i Carabinieri notano un 48enne che, dopo essere evaso dall’abitazione statuita per la fruizione degli arresti domiciliari, si era recato dalla famiglia di origine. Qui si è scatenato come una furia, danneggiando la vetrata d’ingresso e ferendo alla gamba una parente anziano. Una volta entrato in caso, ha aggredito anche la sorella, causandole lesioni lievi.

Con non poca fatica i Carabinieri sono riusciti a bloccare l’esagitato che, in un contesto di piena sicurezza e scongiurata dunque la possibilità di gesti inconsulti, è stato condotto in Caserma. Da qui, è poi finito in carcere, ad Avellino.