SPECIALE/ Irpinia 1980: 40 anni dopo. Prima tappa a Valva, dove il ricordo del terremoto rivive nella mostra “Fate Presto”

6 Novembre 2020

Renato Spiniello – “Il terremoto del 1980 ha segnato un prima e un dopo, così come segnerà un prima e un dopo il Covid-19”.

Comincia da Valva, con le parole del sindaco/ fotografo Vito Falcone, lo speciale di IrpiniaNews in occasione del quarantennale del terribile sisma.

Qui, nei pressi della splendida location di Villa D’Ayala, il ricordo di quegli attimi rivive nella mostra fotografica dall’emblematico titolo “Fate Presto” e curata da uno dei grandi nomi della storia della fotografia italiana, il napoletano Mimmo Jodice.