Spari in pieno centro a Cervinara: si è costituito l’autore

0
28

Svolta a Cervinara per i fatti di lunedì pomeriggio quando un giovane ha fatto fuoco contro un’altra persona davanti ad un bar del centralissimo Corso Napoli. Il 20enne che ha sparato si è costituito presso la caserma dei carabinieri del centro caudino che intanto continuano ad indagare sull’accaduto.

Restano infatti da chiarire alcuni aspetti dell’episodio che l’altro ieri ha scosso Cervinara e che avrebbe potuto avere gravi conseguenze. Gli inquirenti, con il supporto del reparto investigazioni scientifiche, stanno accertando se i cinque colpi partiti dalla pistola del 2oenne siano stati esplosi a scopo intimidatorio o di far male realmente al rivale di qualche anno più grande.

Sembrerebbero appurati invece i rapporti tesi tra i due, sfociati poco prima del fatto in un accenno di lite davanti al bar. A quanto pare inoltre, qualche giorno prima, la vettura del 20enne sarebbe stata danneggiata. Quanto è bastato per far scattare la reazione del giovane che, dopo aver sparato, si è liberato dell’arma non ancora ritrovata. Sulla base delle risultanze che emergeranno sul luogo della sparatoria, la Procura della Repubblica di Avellino deciderà qualche misure adottare a carico del 20enne.

Articolo precedenteRitorna il Carnevale a Grottolella e Montefredane
Articolo successivoReati ambientali a Cusano Mutri: due persone nei guai
Giornalista. Ottimo. Leva (calcistica) dell’86. Sono laureato in Scienze Politiche all’Ateneo di Salerno con tesi in Diritto Amministrativo Europeo e un Master di II livello in Economia e Gestione delle Imprese. Ma la mia è una vita dedicata allo sport, più precisamente al calcio. A raccontarlo ho cominciato sin da piccolo e con Irpinianews, il giornale online al quale mi sento più affine, sto diventando grande. Da due anni in forza alla redazione, prima come cronista di calcio minore e successivamente, anche come inviato, a seguire le vicende dell’Avellino Calcio. Il web è il mio mondo, mi piace catturare e offrire notizie in tempo reale. Ho lavorato presso l’ufficio stampa del Comune di Salerno, con l’agenzia di stampa Mediapress, ho preso confidenza con il mondo dei social network e della condivisione di informazioni.