Sorpresi con 6 chili di hashish a Serino, ecco l’esito del giudizio direttissimo per padre e figlia

0
38

Si è svolto stamane il processo per direttissima a carico di due persone di Serino, un 55enne e la figlia di 25 anni, tratte in arresto dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Avellino, unitamente a quelli della Stazione di Serino, perchè responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Secondo quanto disposto dal collegio giudicante del Tribunale di Avellino, la giovane è stata ristretta ai domiciliari mentre per il padre si sono aperte le porte del carcere di Bellizzi Irpino. I due sono difesi dagli avvocati Carla Maria Barone e Marino Capone.

LEGGI ANCHE:

[list][item icon=”fa-check” ]FOTO/ Serino, sorpresi con sei chili di hashish: arrestati padre e figlia[/item][/list]