Sondaggio Provincia, 21° posto per la De Simone con il 57%

0
3

Perde alcune posizioni la Presidente della Provincia di Avellino, Alberta De Simone ma resta sempre alta la percentuale di gradimento da parte dei cittadini. Da un’indagine di Ekma “Monitor Provincia”, la fascia azzurra irpina scivola dall’ottavo al ventunesimo posto, con il 57,3 per cento, a pari merito con Palmiro Ucchielli, presidente di Pesaro-Urbino e Beatrice Draghetti di Bologna. L’ottava edizione del sondaggio (il cui obiettivo è rilevare il rapporto di fiducia esistente tra amministratori e cittadini), condotto tra ottobre e dicembre 2007, è il risultato di 109.800 interviste realizzate fra i maggiorenni residenti nelle province italiane (ad eccezione delle 4 nuove province della Sardegna). I Presidenti che hanno ottenuto nella classifica un dato di soddisfazione superiore al 55% sono in tutto 39 mentre erano 33 a luglio, 6 in più quindi, di cui 27 del centrosinistra (69,2%) e 12 del centrodestra (30,8%), 17 del nord (14 a luglio), 9 del centro (8 a luglio ) e 13 del sud (11 a luglio ). Conquistano il podio Raffaele Lombardo di Catania e Renzo Masoero di Vercelli, entrambi di centrodestra. Primo del centrosinistra e terzo classificato è il Presidente della Provincia di Roma Enrico Gasbarra che ottiene un gradimento del 62,3% a parimerito con la Presidente di Reggio Emilia Sonia Masini (62,3%) che è anche la prima delle donne. Rispetto all’edizione precedente entrano in classifica: Attilio Schneck (Vicenza); Giovanni Franco Antoci (Ragusa); Antonio D’Alì (Trapani); Armando Cusani (Latina); Salvatore Leonardi (Messina); Raffaele Costa (Cuneo); Vincenzo Bernazzoli (Parma); Patrizia Casagrande Esposto (Ancona); Sergio Reolon (Belluno) ed escono Mario Strassoldo (Udine); Leonardo Muraro (Treviso); Ottavio Bruni (Vibo Valentia) e Riccardo Di Palma (Napoli). Il sondaggio ha indagato anche l’analisi dei servizi erogati dall’Ente: ambiente, rifiuti, agricoltura, caccia e pesca, centri per l’impiego, formazione professionale, servizi alle imprese, cultura, turismo, trasporti, viabilità, edilizia, urbanistica, protezione civile, sicurezza. Per quanto riguarda la classifica dei servizi (nella quale Avellino e la Campania non compaiono), le prime 2 posizioni sono occupate dalle province di Trento e Bolzano, rispettivamente col 59,9 e 58,9%. Seguono Lecco, Biella, Belluno, Modena, Alessandria, Rimini, Verbania, Forli-Cesena, Reggio Emilia, Ravenna, Cuneo,Pordenone, Asti, Cremona, Sondrio, Brescia, Udine, Pistoia, Vercelli, Parma, Siena e Arezzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here