Solofra – Tutti in strada per l’apertura del Carnevale

0
8

Solofra – Domenica si alza il sipario sul Carnevale solofrano organizzato dall’assessore alla cultura ed eventi, Michele Vignola, e dalla Pro Loco Solofra. Per il presidente di quest’ultima, Alfredo De Girolamo: “saranno due tappe quelle di domenica e martedì che coloriranno la città coi coriandoli, scherzi e divertimento. Sfileranno anche carri allegorici”. In pratica il divertimento per tutti è assicurato. Alle 10.00 di mattina toccherà al gruppo folkloristico “N’ drezzata”, da Barano D’Ischia, aprire la manifestazione carnascialesca presentando “A Mascarata”. Toccherà poi a tutte le mascherine locali scendere in campo nel primo pomeriggio con festa finale presso l’auditorium di Santa Chiara. Seguirà poi l’esibizione del gruppo folkloristico “A zeza co’ intreccio” da Borgo di Montoro Inferiore, a cura del Borgo carnevale. Il primo gruppo, quello ischitano, si esibirà con diciotto danzatori detti “intrezzaturi”, due suonatori di clarini e altrettanti alle tammorre. La loro danza dura dieci minuti e richiede un allenamento costante da parte dei danzatori. Questo gruppo dura nel tempo perché i vari ruoli sono tramandati da padre in figlio. La nascita della “ndrezzata” viene fatta risalire al 1500 per una faida tra gli abitanti di Buonopane e Barano, bloccata poi grazie all’intervento del Vescovo e dal 1540, a Buonopane si diede vita a questa danza. Alcune fonti storiche fanno risalire il ballo “Ndirizzata” al primo dopoguerra. Poi a causa della miseria buona parte dei buonopanesi emigrò in America dove però il ballo fu vietato perché ritenuto rivoluzionario. Allora i ballerini ritornarono in patria dove ripresero la tradizione. Il ballo è eseguito a piedi nudi o con i sandali. Per l’ assessore Michele Vignola: “L’ impegno è fare di Solofra un attrattore culturale e turistico ed a tal fine è stato creato ‘eventi.solofra’ , oltre al fatto che la manifestazione deve risultare un forte momento aggregativo”. (di Dante Grimaldi)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here