Solofra – Nella città conciaria un nuovo Circolo della Margherita

0
42

Solofra – Acque agitate nel mondo politico della città conciaria. Una agitazione dovuta a voci insistenti e non ancora attendibili. Sembra tuttavia che dovrebbe venire alla luce un secondo Circolo della Margherita. Un nuovo gruppo la cui nascita non è determinata da divisioni interne, dettaglio che fa ancora più riflettere. Sembra, infatti, che l’idea sia partita da qualche inquilino del centrodestra con lo scopo di creare dissidi o confusione nel corpo elettorale solofrano. Lo statuto redatto da Arturo Parisi non vieta, soprattutto nelle città, la nascita di più circoli del partito del Fiorellino, dove la logica finale vuole un’ unica rappresentanza. Ma un doppio circolo, in un unico paese, può essere indice di divisione. “A Solofra non esistono – fanno sapere quelli del Circolo della Margherita – problemi in merito, al contrario, siamo più che mai compatti”. Della nascita di un secondo circolo si parlava già da tempo ma sembrava, in fin dei conti, un’idea fantasiosa. Poi qualcosa cominciò a concretizzarsi quando alle Primarie per l’Unione si recarono a votare anche alcuni assessori e consiglieri della maggioranza guariniana e tra costoro un popolare. Gli attuali componenti del Circolo del Fiorellino fanno sapere di non essere preoccupati per l’apertura di un secondo circolo, anche perché godono di buoni rapporti con De Mita e Mancino. Un’azione del genere, tuttavia, potrebbe recar confusione e, perché no, un pizzico di fastidio.
(di Dante Grimaldi)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here