Solofra – “Mal’Aria”: lenzuola stese per ‘combattere’ lo smog

0
4

Solofra – L’iniziativa a carattere nazionale di “Mal’Aria” vede coinvolto anche quest’anno il Circolo Legambiente “Soli Offerens”. “Mal’ Aria – sottolinea il presidente del circolo Maria De Chiara – si presente in genere come una campagna quanto mai attuale che da un lato sensibilizza e denuncia la gravità del problema inquinamento e dall’altro si propone di spronare le amministrazioni locali ad intraprendere una linea d’azione verso la sostenibilità urbana che sia continuativa ed efficace”. La manifestazione all’insegna delle lenzuola – “No allo smog” – vede in tutta Italia gli attivisti di Legambiente tappezzare le strade e le piazze più trafficate della propria città. Un modo per protestare simbolicamente contro l’aria malsana che si respira tutti i giorni. “Mal’Aria” quest’anno coinvolgerà gli alunni della 1 F della locale Scuola Media “Francesco Guarini”. Difatti i ragazzi per un mese avranno il compito di tenere stese le lenzuola ai balconi delle proprie abitazioni. In questo modo sarà coperto tutto il territorio solofrano e saranno coinvolti anche i giovani che dallo scorso novembre hanno preso parte attiva al progetto di educazione ambientale realizzato dagli amici del cigno. “Un modo in più – precisa De Chiara – per avere la loro collaborazione ed essere sempre presenti attivamente nella loro vita. Gli alunni dal mese di novembre scorso sono diventati le sentinelle del territorio solofrano”. Tra un mese i ragazzi della 1 F potranno constatare lo stato delle lenzuola per capire il livello dello smog presente nella città conciaria. (d.g.)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here