Solofra, Jasvir e la piccola di 7 anni saranno sepolte a Solofra

0
2

Solofra – Le salme di Charangeet Singh, di Jasvir Kaur e della loro piccola bambina di soli 7 anni saranno sepolte venerdì 5 ottobre (verrà proclamato il lutto cittadino) presso il Cimitero di Solofra. Lo ha deciso la Giunta comunale nell’ultima riunione a Palazzo Orsini.

I fatti. Era il 19 giugno scorso quando la cittadina conciaria finì alla ribalta delle cronache nazionali per l’immane tragedia che si verificò in via Regina Margherita. Il 41enne Singh, operaio precario originario dell’India, dopo una furibonda lite con la compagna, la 32enne Jasvir Kaur, afferrò un coltellino e si fiondò prima sulla gola della giovane moglie, ferendola mortalmente, poi colpendo anche la piccola della famiglia, di soli 7 anni, anch’essa sgozzata. La sorella di 12 anni, Sonia, riuscì a sfuggire miracolosamente dalla carneficina. L’uomo poi si tolse la vita.

Il Comune di Solofra si adoperò subito per fornire una adeguata assistenza alla piccola scampata alla strage e nel contempo, i funzionari di piazza San Michele, con il supporto delle forze dell’ordine, attivarono le procedure per rintracciare in India i parenti delle vittime. Quest’ultimi non hanno confermato la loro volontà di venire in Italia, così come comunicato dall’Ambasciata Indiana di Roma, per il recupero dei corpi.

Il Comune di Solofra provvederà dunque al trasferimento della salma dell’uomo dal presidio Moscati di Avellino sino al Cimitero locale; lo stesso sarà per le due vittime del folle gesto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here