Solofra – In manette due fratelli pregiudicati

0
9

I Carabinieri della stazione di Solofra, nel corso della notte, hanno arrestato due noti pregiudicati del luogo che dovevano scontare gli arresti domiciliari presso la loro abitazione di Vicolo del Vento ma che, invece, sono stati trovati in strada, mentre si azzuffavano con calci e pugni.
L’intervento è stato dato alla centrale operativa dei Carabinieri di Avellino poco prima della mezzanotte e subito sono accorse sul posto diverse pattuglie. All’arrivo dei militari, i due fratelli, L.E. e L.M., entrambi pregiudicati e agli arresti domiciliari, sono stati trovati per strada, ricoperti di sangue e mentre continuavano a darsele di santa ragione, nonostante i tentativi di dividerli di alcuni residenti accorsi sul posto.
I Carabinieri, che hanno faticato non poco a bloccare i due giovani, che tra l’altro erano in evidente stato di ebbrezza alcolica, li hanno subito portati presso l’ospedale Landolfi per le cure mediche del caso. Al termine, portati in caserma a Solofra, i due sono stati tratti in arresto per il reato di evasione, nonché per quelli di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Uno dei due, tra le altre cose, ha già dei precedenti specifici per evasione dagli arresti domiciliari: i militari di Solfora, infatti, già l’hanno arrestato una volta e deferito in stato di libertà altre due, proprio perché trovato fuori dall’abitazione.
Questa mattina, i due fratelli verranno giudicati con rito direttissimo dinanzi al Tribunale di Avellino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here