Solofra – Il calciatore nigeriano Iyke espulso dai Carabinieri

0
4

Solofra – Iyke, l’attaccante in forza al Solofra squadra di calcio che milita nel campionato di eccellenza, è stato espulso. Non si tratta però di una normale decisione arbitrale: il calciatore è stato infatti rimpatriato in Nigeria per seri problemi giudiziari. Il 20enne dopo aver tentato di salire su un pullman senza biglietto è stato fermato per un regolare controllo. Sprovvisto di documenti, è stato accompagnato presso la Caserma dei Carabinieri di Avellino. Presso il Comando di Via Roma è stato accertato che l’attaccante nigeriano non era in regola con il permesso di soggiorno. Iyke, regolarmente tesserato con la FIGC dal 2001 non ha mai ottenuto il permesso per poter stare in Italia. Gli uomini del Capitano Nicola Mirante si sono inoltre recati presso la Lega Calcio a Napoli e proprio da qui è partita ora un’inchiesta che vede coinvolte 4 società: la TECNO PARTENOPE di Castel Volturno, la POLIOSPORTIVA SUCCIVO di Caserta, il GRICIGNANO ed il SOLOFRA. La società irpina è quella che però in questa storia dovrebbe rischiare di meno in quanto sembra che tutta la documentazione necessaria a mettere in atto l’imbroglio sia stata prodotta da altre società con le quali il calciatore ha giocato in precedenza. (e.b.)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here