Solofra – Dopo la sospensione, De Stefano: “Azione contraddittoria”

0
3

Solofra – A poche ore dalla sospensione da Forza Italia non si fa attendere la risposta di Nicola De Stefano, che nell’azione intrapresa a suo carico nota una incongruenza: “Rossano sta giustificando questa sospensione con il fatto che io non avrei osservato le direttive del partito, ma ritengo che debba autosospendersi proprio il commissario. Il mio agire, infatti, rispecchia coerenza rispetto alle disposizioni avanzate dai vertici azzurri. Le direttive del partito, almeno quelle indicate da tutti i responsabili provinciali e dai consiglieri, erano dirette a realizzare un gruppo della Cdl. In base a queste disposizioni a Solofra fu nominato De Girolamo. Non più di un mese fa, inoltre, i dirigenti provinciali del partito affermarono che nella città conciaria sarebbe stato opportuno evitare di schierarsi sia dalla parte di Guarino che di Moretti. Ho agito proprio allo scopo di mettere in pratica queste affermazioni che ritengo fossero le uniche per un centrodestra capace di captare tutte le forze in questione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here