Smog, Avellino sempre più fuorilegge: 59 sforamenti di Pm10

Smog, Avellino sempre più fuorilegge: 59 sforamenti di Pm10

5 Novembre 2020

Avellino ha raggiunto quota 59 sforamenti di pm10. A rilevarlo sono le centraline Arpac. Il comune capoluogo continua a essere “vittima” dello smog. Da tempo è stata superata la soglia limite. Già in estate il capoluogo irpino si era conquistato il triste “primato” di capoluogo campano più inquinato. Allora erano 41 gli sforamenti di polveri sottili nell’aria segnalati dalla centralina Arpac posizionata nei pressi di Via Piave.

Napoli è ferma a 33 sforamenti, Benevento a 23, Salerno a 19 e Caserta a 18. Un trend che non è stato invertito neppure dalle ordinanze che miravano a ridurre l’inquinamento. Qualche settimana fa, proprio per la questione legata all’inquinamento a piazza Kennedy, era stato condannato l’ex sindaco Paolo Foti.