Settimana per il Benessere Psicologico, gli eventi di Avellino e provincia.

Settimana per il Benessere Psicologico, gli eventi di Avellino e provincia.

9 Novembre 2015

Torna la “Settimana per il Benessere Psicologico”: conferenze e studi aperti gratuitamente in tutta la Regione. Ecco gli appuntamenti di Avellino e provincia.

Dal 9 al 15 novembre 2015 si svolge la sesta edizione della “Settimana per il benessere psicologico” organizzata dall’Ordine degli Psicologi della Campania in collaborazione con l’Anci.

Tema di questa edizione è il dibattito sulla città a misura di cittadino, che offra i servizi essenziali e che favorisca la conciliazione dei tempi del lavoro con quelli della vita familiare, consentendo a tutti di viverne appieno le potenzialità. Un modello di welfare che significa anche prevenzione del disagio e lotta alla criminalità, perché una città vissuta è anche una città più sicura. Un argomento che tocca in modo particolare il genere femminile.

L’Ente previdenziale degli psicologi (Enpap), infatti, evidenzia come, dopo la nascita del primo figlio, le iscritte abbiano mediamente un abbassamento del reddito che non riescono a recuperare nel corso della carriera e dopo il secondo si registra un avere propria espulsione dal mondo del lavoro.

Allargando lo sguardo a tutte le professioni, l’Istat fa notare che la mancanza di servizi di supporto rappresenta un ostacolo per il lavoro a tempo pieno di 204 mila donne occupate part-time (il 14,3%) e per l’ingresso nel mercato del lavoro di 489 mila donne non occupate (l’11,6%).

Tra le madri di età compresa tra 25 e 54 anni, infine, la quota di occupate è pari al 55,5%, mentre tra i padri raggiunge il 90,6% e risultano inattive il 36% delle donne con un figlio, il 41,5% di quelle con due figli e il 62,0% delle donne con tre figli o più.

In questo quadro generale, i dati evidenziano come il Sud risulti ancora più indietro rispetto alla media nazionale.

Per questo motivo, l’Ordine campano intende costruire un’‘alleanza’ con le istituzioni e con i cittadini attraverso centinaia di incontri che si svolgeranno nei circa 200 comuni della Campania che hanno scelto di diventare “Città amiche del benessere”.

Un percorso già avviato e che nelle prime cinque edizioni ha visto aderire complessivamente 400 Comuni, con 2.000 conferenze organizzate, il contributo di 900 professionisti e la partecipazione di 50 mila cittadini.

Per tutta la settimana di novembre si svolgono anche gli appuntamenti con gli Studi Aperti, ovvero gli iscritti all’Ordine che hanno aderito all’iniziativa offriranno ai cittadini il primo consulto gratuito presso i loro studi.

Ecco il calendario degli eventi in programma per Avellino e provincia:

  • 10 novembre: ore 19 presso il Godot Art Bistrot di Avellino “Egoaltruismo e benessere personale. Seminario esperienziale”
  • 10 novembre: ore 16 presso l’Istituto Comprensivo A. Francesco Gaiano di Montoro “Scuola e famiglia: due sistemi a confronto. Strategie e risorse per mantenere l’alleanza e garantire rapporti che funzionano”
  • 11 novembre: ore 16 -17 presso l’Istituto Comprensivo A. Francesco Gaiano di Montoro “Sportello d’ascolto per i genitori”
  • 11 novembre ore 18 presso la Sala Convegni del Palazzo dell’Annunziata di Montoro “Tran tran quotidiano: che stress! 5 mosse per promuovere il benessere”
  • 12 novembre: ore 16 presso il Centro di Comunità di Sant’Angelo dei Lombardi “Le relazioni libere della violenza: interventi a favore del cambiamento” (interessati i comuni di Andretta, Aquilonia, Bagnoli Irpino, Bisaccia, Cairano, Calabritto, Calitri, Caposele, Cassano Irpino, Castelfranci, Conza della Campania, Guardia Lombardi, Lacedonia, Lioni, Montella, Monteverde, Morra de Sanctis, Nusco, Rocca San Felice, Sant’Andrea di Conza, Sant’Angelo dei Lombardi, Senerchia, Teora, Torella dei Lombardi, Villamaina)
  • 12 novembre: ore 17 presso il Centro Sociale Campanello di Mercogliano “Il suicidio: il rumore di un dolore invisibile”
  • 12 novembre: ore 16-17 presso l’Istituto Comprensivo A. Francesco Gaiano di Montoro “Sportello di ascolto per i genitori”
  • 13 novembre: ore 16 presso il Circolo della Stampa di Avellino “I tempi della vita tra transizioni e crisi: l’intervento psicologico di sostegno”
  • 13 novembre: ore 10.30 presso l’IISS “Francesco de Sanctis” di Caposele “L’alcol, l’amico che ti tradisce”
  • 13 novembre: ore 16-17 presso l’Istituto Comprensivo A. Francesco Gaiano di Montoro “Sportello di ascolto per i genitori”
  • 14 novembre: ore 16 presso il Centro di Aggregazione di Capriglia Irpina “Storie di chi parte e di chi resta. La complessa relazione tra vita privata e professionale nell’era della precarietà”
  • 14 novembre: ore 16 presso Palazzo Castello di Montemarano “Facebook e nuove tecnologie: tra opportunità e insidie. Dimensioni psicologiche e sociali della sicurezza informatica”
  • 14 novembre: ore 10 presso la Fondazione Scolastica Opera Pia “Pascucci” di Pietradefusi “Stereotipi e aspettative di genere: chi definisce la diversità?”
  • 15 novembre: ore 9 presso il Centro Irpinia Psyche Taurasi di Taurasi “L’arte di diventare se stesse”

Articolo promo-redazionale curato da Lino Sorrentini Comunicazione


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<