Sesso in cambio di esami: sospeso docente universitario a Napoli e Benevento

0
4

Corruzione, concussione e falso. Sono le accuse mosse nei confronti di Angelo Scala, docente di Giurisprudenza alla Federico II di Napoli e all’Università Giustino Fortunato di Benevento.

Durante gli interrogatori dei mesi scorsi, il professore avrebbe negato il suo coinvolgimento in presunte pressioni ai danni di studentesse per accordi che prevedessero sesso in cambio di esami.

Intanto però è stato sospeso per un anno dall’insegnamento di diritto processuale civile presso entrambe le università.