Serino – Blitz in opifici: 20 clandestini scoperti in rifugi bunker

10 Novembre 2005

Serino – Si nascondevano in una sorta di bunker creato tra le pareti di un sottoscala per rendersi invisibili al blitz dei Carabinieri. In un’area di 50 centimetri di larghezza e 3 metri di lunghezza, oltre 20 sono stati i clandestini scoperti dagli uomini del Capitano Mirante nell’irruzione di questa notte. L’operazione è mirata a contrastare il fenomeno illegale della lavorazione delle pelli. I lavoratori cinesi venivano sfruttati da loro connazionali in tre opifici ricavati nei sottoscala o negli scantinati di edifici alla periferia di Serino. L’attività dei Carabinieri è ancora in corso. I clandestini si trovano ora in Caserma e non si esclude che nelle prossime ore i titolari degli opifici possano essere tratti in arresto per sfruttamento di manodopera illegale.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.