Serie A: tutte le curiosità sulla sesta giornata

0
65

Continua a ritmo serrato questo settembre calcistico che vede le squadre italiane impegnate in un tour de force che le accompagnerà fino al prossimo impegno della Nazionale Italiana. La prossima giornata, la sesta, si giocherà nel weekend del 28-30 settembre, in programma dieci partite valide per il sesto turno del campionato. Si comincia sabato 28 settembre con Juventus e Inter che si fronteggeranno a distanza: i bianconeri incroceranno la SPAL di fronte al proprio pubblico alle ore 15.00 mentre i nerazzurri saranno impegnati sul campo della Sampdoria alle ore 18.00. Anticipi per le due squadre impegnate poi in Champions League in settimana proprio come l’Atalanta che in serata se la dovrà vedere col Sassuolo. Secondo i pronostici calcio di oggi sarà un turno favorevole al Napoli, impegnato al San Paolo contro il Brescia, che potrà accorciare in classifica sull’Inter e sulla Juventus.

In casa Juventus si guarda con preoccupazione alla prossima sfida contro la Spal, a causa di una vera e propria emergenza difensiva. Oltre a De Sciglio, infatti, mancheranno anche Danilo, fermato da un infortunio nell’ultimo match contro il Brescia, e Alex Sandro. Il brasiliano è volato in Brasile per un lutto che ha colpito la propria famiglia ed è in dubbio per la sfida di sabato. Sarri, qualora anche l’ex Porto dovesse alzare bandiera bianca, dovrà inventarsi qualcosa di nuovo. Possibile passaggio alla difesa a tre, con Bernardeschi e Cuadrado schierati nelle posizioni di esterni. Difficile ipotizzare un adattamento di un centrale difensivo nel ruolo di terzino sinistro. Detto questo, i prossimi giorni serviranno per chiarire tutto.

La capolista Inter, invece, sarà impegnata sul difficile campo della Sampdoria, reduce dall’ennesima sconfitta stagionale rimediata nell’ultimo turno contro la Fiorentina. Tra i doriani mancherà l’ex Jeison Murillo, fermato per squalifica. Al momento i nerazzurri hanno la miglior difesa d’Europa, grazie alla sola rete subita in campionato in cinque gare. I tre centrali della GDS, due esterni che nascono terzini e poi San Handanovic: questa la ricetta per un’altra gara senza gol subiti, la quarta in cinque gare di campionato. Con un po’ di partecipazione del laziale Correa l’Inter ieri ha staccato anche ogni concorrenza europea: quella di Antonio Conte, con un solo gol subito in cinque giornate, è la miglior difesa d’Europa.

Grande amarezza in casa Napoli per la sconfitta interna col Cagliari giunta dopo una partita dominata in lungo ed in largo. Nonostante ciò il tecnico Ancelotti si è detto non preoccupato, ed è pronto ad affrontare al meglio la sfida di domenica col Brescia. La gara del San Paolo tra gli azzurri ed i neo promossi leoni lombardi è in programma per domenica, 29 settembre del 2019, alle ore 12:30. Sarà il primo “lunch match” degli azzurri in questa stagione calcistica. Con le rondinelle ci sarà sicuramente rivoluzione in difesa ma potrebbe essere anche la volta di Younes. Il tedesco scalpita da giorni per poter entrare in campo. Ancelotti non si priverà questa volta di Fabian Ruiz. Certo che Carlo potrebbe sorprendere tutti e mettere di nuovo in campo la coppia Milik-Llorente.