Scuola, l’appello di Fortini a Bussetti: “Un piano Marshall per gli istituti campani”

Scuola, l’appello di Fortini a Bussetti: “Un piano Marshall per gli istituti campani”

7 Marzo 2019

“Abbiamo raccolto circa quattromila firme in due giorni. Si tratta della risposta della Regione Campania alle esigenze del territorio”, così Lucia Fortini, assessore all’Istruzione della Giunta regionale della Campania, spiega la petizione lanciata al Miur.

Tre le richieste avanzate al ministro Bussetti: il potenziamento degli organici per l’ampliamento delle sezioni a tempo pieno, il rafforzamento del personale docente per alcuni degli indirizzi più attrattivi come quello musicale e quello sportivo alla secondaria di primo grado e investimenti sull’edilizia scolastica.

“Sul tempo pieno la Campania è al 3,8% dei bambini presi in carico rispetto al 25% della Lombardia. Abbiamo una situazione critica. Chiediamo fondi per l’edilizia scolastica. La Regione sul piano triennale ha avuto 156milioni di euro ma abbiamo un fabbisogno di 2miliardi e mezzo. E’ indispensabile un piano Marshall sui nostri edifici”, afferma la Fortini.

L’assessore, ad Ariano Irpino per l’inaugurazione della scuola media Giulio Lusi prosegue: “La petizione non ha colori politici, ma è una necessità. Vogliamo evidenziare le esigenze e i fabbisogni del territorio, chiediamo interventi strutturali. Ci sono risorse PON che saranno messe in campo ma noi vogliamo interventi strutturali”.

La lettera che raccoglie le istanze di insegnanti, dirigenti, operatori della scuola è aperta alla condivisione e l’assessore ne sottolinea la necessità a causa della situazione di criticità in cui versano molti istituti nella regione, criticità che, a suo dire, non troverebbero risoluzione se si procedesse con l’autonomia scolastica perché “bisogna garantire a tutti gli stessi diritti, mentre così si istituzionalizzerebbe una diseguaglianza” conclude l’assessore Fortini.