Scuola: Al “Fortunato” il sabato ritorna ad essere “fascista”

0
45

Il Ministero per l’Istruzione ha diramato il calendario di inizio del nuovo anno scolastico 2005-2006. I primi a ricominciare le lezioni saranno gli studenti di Lombardia, Friuli, Trentino Alto Adige, Piemonte, Molise e Marche: la prima campanella suonerà la mattina del 12 settembre. Li seguiranno il 14 settembre, i giovani di Lazio – 15 settembre per chi frequenta le superiori – e Valle d’Aosta, mentre il 15 riapriranno i battenti le scuole di Calabria, Campania, Abruzzo, Toscana e Umbria: in merito alla nostra regione, ad Avellino la prima campanella per gli studenti del “Giustino Fortunato” suonerà il 12 settembre in quanto il dirigente scolastico, di concerto con il Provveditorato agli Studi, ha stabilito che le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì assicurando il raggiungimento delle ore scolastiche a fine anno. In Basilicata, Emilia Romagna, Puglia, Sardegna, Sicilia e Veneto, gli studenti potranno godersi gli ultimi sgoccioli di vacanza fino al 19, mentre gli ultimi a tornare tra i banchi saranno i ragazzi liguri, il 20 settembre. Per la prima vacanza, gli studenti campani dovranno attendere il 22 dicembre come pure quelli della Basilicata, Calabria, Campania, Friuli, Lombardia, Sardegna, Umbria e Valle d’Aosta, invece, le festività natalizie inizieranno il 23, ed in Emilia Romagna, Liguria, Veneto, Provincia di Bolzano, Sicilia, Toscana, Piemonte, Molise, Marche e Puglia bisognerà attendere la vigilia di Natale. Il rientro in classe è previsto il 5 gennaio per Toscana e Umbria e l’8 gennaio 2006 per Campania, Piemonte, Veneto e Lombardia. Nelle rimanenti regioni i ragazzi torneranno a scuola il 7. A Pasqua, inoltre, le aule rimarranno deserte per circa una settimana: il 12 aprile inizieranno le vacanze per gli studenti lombardi fino al 19, e piemontesi fino al 18, mentre in tutte le altre Regioni le scuole saranno chiuse dal 13 al 18 aprile, eccezioni per la Valle d’Aosta, dove si tornerà in classe il 17 aprile, e la provincia di Bolzano, in cui le vacanze continueranno fino al 19. Sempre secondo il calendario del Ministro Letizia Moratti, l’anno scolastico 2005-2006 si concluderà fissato tra il 7 e il 16 giugno. I primi a lasciare le aule, il 7 giugno, saranno i ragazzi marchigiani, seguiti da molisani, valdostani e friulani. Tutti gli altri saranno in vacanza solo dal 10 giugno, ad eccezione dei giovani della provincia di Bolzano che dovranno aspettare fino al 16 per riporre libri e quaderni. Per la scuola dell’infanzia il termine delle attività educative è invece fissato per il 30 giugno, mentre per le classi degli istituti professionali e istituti d’arte in cui si effettuano esami di qualifica e di licenza di maestro d’arte, le lezioni termineranno il 31 maggio. (Emiliana Bolino)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here