Scommesse illegali gestite dai Casalesi, controlli anche in Irpinia

0
9

Caserta – Circa cento perquisizioni e una serie di sequestri sono stati eseguiti in altrettanti centri di scommesse e agenzie di gioco in Campania, Lazio, Piemonte, Puglia e Calabria nell’ambito di un’indagine coordinata dai magistrati della Direzione distrettuale antimafia sul clan dei Casalesi, dai militari della Guardia di Finanza.

Tra gli eserizi controllati dalle Fiamme Gialle figurerebbe anche una attività di Mercogliano. L’attività di indagine coordinata dalla Dda di Napoli ha permesso di scoprire un giro di affari di oltre 10 milioni di euro. I clan erano riusciti a creare rete parallela e illecita per scommettere su eventi anche di grande prestigio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here