Scandone, nuova proroga per il concordato

Scandone, nuova proroga per il concordato

21 Giugno 2021

Prorogato il concordato in bianco per la Scandone. Dopo il l’esito del Riesame aveva disposto il dissequestro della Cooperativa Guerracini. Ora il 24 giugno 2021 l’assemblea dei soci si riunirà per discutere la posizione di Luciano Basile per valutare l’eventuale rimozione da liquidatore della società.

Ora la prossima data importante per la Scandone è il 20 agosto. Quel giorno, si augurano i sostenitori della squadra irpina, dovrebbe essere presentato un piano di ristrutturazione solido per evitare il fallimento.

Il 22 marzo, la Procura di Avellino, aveva presentato l’istanza di fallimento pari a 8 milioni e 700 mila euro i debiti, tutti ascrivibili al mancato versamento dell’IVA. Ma ora non tutto è perduto, se ne riparlerà proprio ad agosto.