Savignano – I cittadini di Pustarza in marcia su Roma

0
3

Savignano – I cittadini di Pustarza marceranno verso Roma e lo faranno giovedì, 6 marzo. Il giorno è stato deciso ufficialmente, mancano solo le adesioni di tutti i sindaci. “Quello che è successo a Pustarza lunedì 18 febbraio non fa altro che acutizzare una situazione già grave – fanno sapere le associazioni -. Ormai si è consumata una rottura tra le istituzioni e la nostra gente. Per questo giovedì dobbiamo andare tutti a Roma, compatti come lo siamo stati fino ad oggi”. Il coordinamento unitario delle associazioni di protesta è nato ufficialmente sabato sera, e dopo l’assemblea dei vari gruppi antidiscarica. La neonata associazione, mossa a ribadire il proprio ‘no’ al sito di stoccaggio, si è poi presentata al pubblico con un incontro in piazza durante il quale è stato illustrato alla gente il piano di azione da seguire nei prossimi giorni. La marcia di protesta a Roma sarà occasione per consegnare al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e al Ministero dell’Interno un nutrito dossier con foto, filmati e documentazioni su quanto successo a Pustarza e Grottaminarda durante gli scontri con le Forze dell’Ordine. Intanto, domani, si riunirà anche la Comunità Montana dell’Ufita dalla quale le associazioni si attendono una più chiara e favorevole presa di posizione, dopo l’unico pronunciamento del presidente Solimine nel quale si diceva contrario alla realizzazione di una discarica regionale, ma comunque favorevole alla linea dell’Ente Provincia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here