Ofantina – Tenta di lanciarsi da un ponte: salvata dai Carabinieri

0
4

Montella – Tragedia sfiorata sull’Ofantina nel tratto compreso tra i comuni di Montella e Montemarano dove, il provvidenziale intervento dei Carabinieri della Compagnia di Montella ha consentito di salvare una donna mentre stava tentando di togliersi la vita gettandosi da un ponte.
I Carabinieri – nell’ambito del consolidato dispositivo di piano coordinato di controllo del territorio pianificato dal Comando Provinciale di Avellino – giunti nei pressi di uno dei viadotti più alti che caratterizzano la trafficata arteria che attraversa l’Alta Irpinia, hanno avvistato un’autovettura abbandonata in maniera sospetta sulla carreggiata e poco lontano una donna seduta oltre il guard- rail sul ciglio del ponte che si sporgeva su di un precipizio di circa 250 metri. Chiara l’intenzione della donna di volersi lanciare nel vuoto.
I militari con estrema prudenza sono riusciti ad avvicinarsi alla donna e ad afferrarla riportandola al sicuro, nonostante la stessa volesse portare a termine l’insano gesto.
Immediatamente è stato chiesto l’intervento dei sanitari del 118 che l’hanno trasportata presso l’ospedale civile di Sant’Angelo dei Lombardi.
Dagli accertamenti e dalle testimonianze raccolte dai Carabinieri sembra probabile che il motivo del disperato gesto sia da ricondurre a problemi di carattere personale e familiare della donna, di origine napoletana, che sembra fosse già in cura per precedenti crisi.
Proseguono comunque le indagini dei Carabinieri al fine di far luce sull’intera vicenda e sulla situazione familiare della donna che l’avrebbe indotta a prendere la decisione di togliersi la vita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here