Santa Paolina, in arrivo le giornate ecologiche

Santa Paolina, in arrivo le giornate ecologiche

17 Giugno 2020

Un sabato speciale all’insegna del rispetto per la natura e dell’educazione civica quello in programma per il 20 giugno 2020 a Santa Paolina con la giornata ecologica “RipuliAMO il nostro paese”.

Si parte da Piazza IV Novembre alle ore 8:30 e, dopo una breve presentazione del programma, si prosegue per il centro storico percorrendo i vicoli e le piazze, fino a giungere alla villa comunale, dove i beneficiari dello Sprar di Santa Paolina pianteranno un ulivo in occasione della giornata del rifugiato, per poi ripartire nuovamente con la pulizia delle strade e degli spazi verdi facendo tappa anche sull’anfiteatro comunale, il tutto nel pieno rispetto delle restrizioni imposte dall’emergenza covid-19.

L’iniziativa, promossa dai volontari del servizio civile del Comune di Santa Paolina e fortemente voluta dalla consigliera con delega all’ambiente Noemi Aurisicchio e da tutta l’amministrazione comunale di Santa Paolina, si inserisce in un percorso di sensibilizzazione sulle tematiche riguardanti la salvaguardia dell’ambiente già iniziato con il Progetto di educazione alla raccolta differenziata e al riciclaggio creativo “I Bambini fanno la differenza”. Progetto, rivolto a tutti gli alunni della scuola Primaria e della scuola dell’Infanzia, che a causa della chiusura anticipata di tutti gli istituti scolastici dovuta all’emergenza Covid-19 è stato interrotto prematuramente, senza che potesse essere portato a compimento.

“L’ambiente è la casa dove tutti noi viviamo e purtroppo molto spesso viene utilizzato come discarica dei nostri più svariati rifiuti. Nonostante, nel comune di Santa Paolina, siano stati attuati da tempo, sia la raccolta differenziata “porta a porta”, che altri sistemi di conferimento dei rifiuti come l’installazione di cestini trittici per la raccolta di plastica, vetro e indifferenziato, l’incivile abitudine dell’abbandono di rifiuti prolifera e rende il nostro territorio indecoroso, specialmente in questo periodo dove non manca di vedere guanti e mascherine gettati per strada. D’altro canto, è anche vero che la nostra comunità più volte in passato non si è mai dimostrata insensibile al problema, anzi in maniera virtuosa si è riunita per dare vita a giornate ecologiche importanti. Ed è con questo spirito che intendiamo promuovere la prima delle Clean-up day che si terrà nell’ambito del progetto “RipuliAMO il nostro paese” sabato 20 giugno, organizzata dai giovani volontari del servizio civile del comune di Santa Paolina e che vedrà la partecipazione di tutte le associazioni operanti sul territorio. Tutti siamo chiamati in prima persona a contribuire al mantenimento e al miglioramento del decoro urbano, oltre che alla diffusione di una cultura di tutela dell’ambiente esterno, inteso come bene comune e per questo da salvaguardare da ogni comportamento lesivo e incivile, incentivando l’adozione di stili di vita più eco-compatibili. E’ l’occasione per educare le future generazioni al rispetto dell’ambiente, partendo dall’amore per il proprio paese e il territorio in cui si vive.” Si è espressa così la consigliera Aurisicchio, facendosi portavoce dell’intera amministrazione comunale di Santa Paolina, guidata dal sindaco Rino Ricciardelli.

“L’obiettivo – ha aggiunto Aurisicchio – è quello di pulire il parco giochi all’interno della villa comunale, l’anfiteatro, le piazze e gli spazi verdi presenti sul territorio comunale. Quella di sabato 20 giugno è solo la prima di una serie di giornate ecologiche che proseguiranno anche nelle frazioni e nelle campagne. Il nostro è un territorio molto esteso e facciamo i conti non solo con la veloce ricrescita dell’erba e delle sterpaglie, ma anche con l’inciviltà di chi abbandona i rifiuti per strada, molto spesso anche ingombranti. Ci auguriamo – conclude la consigliera- che queste giornate possano aiutare le persone a comprendere meglio quanto poco ci voglia a rispettare le regole e quanto, invece, sia difficile ripulire i disastri creati dagli incivili. Ringraziamo in anticipo tutte le associazioni che hanno risposto all’invito e ringraziamo, ovviamente, tutte le persone che parteciperanno a questa splendida iniziativa”, ha concluso.