Sanità in Irpinia, ecco come verranno ristrutturati gli ospedali della provincia

0
14
ospedale-sanità-meningite
ospedale - sanità

Come riferito circa una settimana fa, sono in arrivo 180 milioni di euro circa per le Asl e gli ospedali della Campania.

I soldi verranno resi disponibili un po’ alla volta e sempre su progetti concreti, visto che serviranno ad Asl e aziende ospedaliere per realizzare interventi di ristrutturazione e migliorie per rendere fare in modo che le strutture e le tecnologie siano al passo con i tempi.

LA RIPARTIZIONE – Per la provincia di Avellino si parla di un piano di edilizia sanitaria da circa 14 milioni di euro. Gli uffici commissariali regionali hanno operato un importante, se non decisivo, aggiornamento del piano di edilizia di settore già redatto nel 2012.

Cinque gli interventi più importanti che riguarderanno l’Irpinia.

Come riporta l’edizione provinciale de Il Mattino, le opere previste nella prima tranche del piano regionale partono dall’adeguamento tecnologico del Moscati (circa 3 milioni).

All’ospedale di Ariano Irpino verranno stanziati invece 3 milioni e 657mila euro per io “… completamento funzionale in ampliamento dei reparti e dei servizi”, mentre al Landolfi di Solofra si prevedono, per poco più di 1 milione e 800mila euro, lavori di adeguamento normativo su ascensori, scale esterne, impianto di rilevazione, allarme antincendio, compartimentazione, quadri elettrici e vie d’esodo, oltre alla sostituzione di cavi elettrici.

Nel piano anche il Criscuoli di Sant’Angelo dei Lombardi con una spesa di 3 milioni e 700mila euro per “… adeguamento funzionale, impiantistico e di sicurezza antincendio”, con la realizzazione di ben 7 scale di emergenza esterne in acciaio, di un monta letti antincendio, con revisione di impianti elettrici e meccanici, rete antincendio e uscite di sicurezza.