Salva una ragazza nel Naviglio, il poliziotto irpino eroe: “Lo rifarei”

0
2894

“Ho fatto soltanto il mio dovere, lo rifarei”: queste le parole di Carlo Alvino, il poliziotto irpino che ha salvato una ragazza di 18 anni che stava per annegare nelle acque del Naviglio Martesana a Bellinzago Lombardo in provincia di Milano. La 18enne era caduta nel Naviglio della Martesana e rischiava di affogare. L’agente della Polizia di Stato, appena smontato dal turno di lavoro all’ufficio immigrazione, era in auto con la fidanzata quando ha notato un capannello di persone.

“La prima a scendere dalla macchina – racconta – è stata la mia compagna: ha visto subito quella ragazza che stava annaspando in acqua e che non riusciva a stare a galla”. Carlo non ha esitato neppure per un attimo e si è tuffato per aiutare la giovane residente a Monza traendola in salvo.