VIDEO – SALA STAMPA / Arini avverte l’Avellino: “Ora non possiamo più sbagliare”

0
18

L’inviato a Brescia, Claudio De Vito – Delusione per il risultato bugiardo e voglia di ripartire subito. Mariano Arini non si dà pace per il ko con il Brescia chiamando in causa gli episodi.

“Sono quelli che decidono partite equilibrate come questa” ha rimarcato il mediano biancoverde, tornato ad indossare la fascia di capitano a causa dell’assenza di D’Angelo. “Dobbiamo rivedere qualcosa sul gol perché forse qualcuno di noi si è abbassato troppo tenendo in gioco gli avversari – ha ammonito Arini – nel complesso perònon dobbiamo rimproverarci nulla. Abbiamo lottato fino alla fine contro un’ottima squadra”.

Lo Spezia ora diventa un crocevia per dimostrare di essere ancora sul pezzo per i play-off. “Non è un dentro o fuori ma ci siamo lì – ha ammesso il centrocampista partenopeo – dobbiamo fare risultato assolutamente e mettere un pizzico di cattiveria in più perché se perdi vuol dire che qualcosa non è andato per il verso giusto. Da qui alla fine – ha aggiunto – sono tutti scontri diretti, siamo sereni ma allo stesso tempo consapevoli che il margine di errore si ridurrà sempre di più. Il pubblico dovrà darci una mano, giocheremo in casa tre delle prossime quattro partite”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here