Saccardo: “Ancora nessun resoconto dalla Corte dei Conti”

0
57

Mercogliano – Ritorna la questione debiti fuori Bilancio. Questa volta, è l’intero gruppo consiliare di minoranza a richiedere una seduta straordinaria di Consiglio comunale per fare chiarezza sul dissesto finanziario di circa un milione di euro che ‘grava’ sull’amministrazione di Tommaso Saccardo. “Sono ancora in fase di accertamento – ha spiegato il sindaco – i passivi non previsti dal Documento Contabile. Solo in seguito ai dovuti riscontri, la questione sarà oggetto della prossima seduta di pubblica assise. È inutile richiedere la riunione del Consiglio, quando, la Corte dei Conti non ha predisposto alcun intervento. Si tratta di debiti risalenti agli anni 1995, 1996 e 1997, e destinati ad opere pubbliche mai realizzate. L’attuale gestione comunale è in regola con tutti i conti programmati, quindi sono totalmente prive di fondamento le accuse mosse dall’opposizione”. Ancora non accordato il giorno per la convocazione della pubblica assise. “Sicuramente il regolamento dei debiti fuori Bilancio sarà l’argomento principale della prossima seduta consiliare. Prima di ufficializzare la data, però, è necessario avere un documento alla mano che possa far luce sulla vicenda. Come ribadito più volte, nonostante queste non siano more da ascrivere alla mia amministrazione, tenteremo di appianare il deficit con impegno e scrupolosità”. (Marianna Marrazzo)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here