Rotondi, rivenuti due ordigni della Seconda Guerra Mondiale

Rotondi, rivenuti due ordigni della Seconda Guerra Mondiale

25 Agosto 2020

Rinvenuti due residuati bellici a Rotondi. Si tratta di due bombe da mortaio inesplose, risalenti verosimilmente all’ultimo conflitto mondiale, rinvenute in una zona boschiva distante dal centro abitato.
I Carabinieri della Stazione di Cervinara hanno provveduto ad adottare le opportune misure di sicurezza, delimitando l’area interessata che sarà vigilata finché i due ordigni non verranno rimossi da personale specializzato.