Rossi: “Il sindaco di Guardia come al solito mente”

0
5

“In merito al solito papiello di Michele Di Biasi, devo registrare, con rammarico, le bugie e le millanterie che continua a raccontare. Sarà il sottoscritto, in Consiglio Comunale e in un auspicato pubblico confronto a smentire questo povero millantatore, animato lui, sì, da sempre, da livore e rancore nei confronti di tutti, anche di coloro i quali oggi Di Biasi elogia, (pur di mantenere la sedia) e ieri imputava loro di aver distrutto Guardia Lombardi. L’immagine di Guardia è offesa dai suoi problemi personali che sono pubblici e privati e non da chi si è speso, da una vita, per questa comunità. Spero che il Sindaco della passata Amministrazione, sostenitore del millantatore nel 2011, abbia uno scatto d’orgoglio e lo informi di tutta l’azione amministrativa svolta dalla sua maggioranza. E’ finito il tempo di stare dietro le quinte e, chi vuole essere protagonista della vita politica-amministrativa di questo paese, deve assumersi le responsabilità di fronte alla cittadinanza”. La nota porta la firma del Capogruppo consiliare di opposizione Francescantonio Rossi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here