Roma, Corte di Cassazione: depositate le firme “Si aboliamo la caccia”

0
208

Nel pomeriggio di ieri sono state depositate a Roma, presso la Corte di Cassazione, le 520.000 firme raccolte da inizio luglio dai volontari e dalle volontarie del Comitato Si Aboliamo La Caccia.

Un giorno importante, ricco di tante emozioni, per tutti coloro i quali in questi tre mesi sono stati impegnati ad organizzare banchetti di raccolta firme in tutto il nostro Paese, come ad Avellino, sotto la guida della referente Sara Spiniello.

“E’ stato emozionante – dice Spiniello – vedere le foto delle scatole contenenti i moduli in partenza per la Corte di Cassazione e sapere che tra i tanti ci fossero anche quelli provenienti da Avellino con le firme raccolte insieme al mio gruppo”.

“Nei prossimi mesi avremo riscontro dalla Corte di Cassazione per la validità delle firme e a seguire ci sarà la Corte Costituzionale. Anche noi di Avellino – continua la referente Spiniello – siamo pronti per la promozione della campagna referendaria che ci porterà al voto in primavera 2022 e ci metteremo al lavoro fin da subito per stabilire progetti da realizzare e inviteremo nella nostra città esponenti politici a sostenere il si”.