Rissa nel carcere di Benevento tra cinque detenute: ferita l’assistente capo alla vigilanza

Rissa nel carcere di Benevento tra cinque detenute: ferita l’assistente capo alla vigilanza

2 Dicembre 2015

Un grave episodio di violenza è accaduto ieri presso il Reparto femminile della Casa Circondariale di Benevento. Lo comunica la segreteria  Si.N.A.P.Pe.

Segnali percepiti nei giorni precedenti da parte del personale addetto alla Vigilanza ed Osservazione delle detenute avevano fatto presagire che qualcosa sarebbe potuto accadere, tant’è che nella mattinata di ieri era stata data disposizione affinché non si procedesse alla consueta apertura giornaliera delle stanze detentive.

Cinque detenute, approfittando dell’unico momento di aggregazione per l’’incontro con il Direttore presso la Sala socialità, non esitavano a mettere in atto una vera e propria rissa che veniva sedata solo grazie al deciso e risolutivo intervento del Comandante del Reparto presente sul luogo per il programmato incontro e dell’Assistente Capo addetta alla Vigilanza ed Osservazione della Sezione.

A rendere ancor più grave l’episodio la resistenza attiva messa in atto dalle detenute protagoniste della rissa nei confronti dell’Assistente Capo intervenuta per sedare la lite, tant’è che la stessa è stata, poi, accompagnata presso il nosocomio cittadino avendo riportato lesioni per l’aggressione subita.

 


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.