Rissa all’Amuco, 70enne denunciato per procurato allarme

10 Novembre 2005

Avellino – Un 70enne è stato denunciato dalla Questura per procurato allarme. L’uomo nel pomeriggio si è recato all’Amuco di Pianodardine. Ha accusato i dirigenti di aver licenziato, ingiustamente, la moglie. Ha minacciato i vertici aziendali e dopo poco è passato dalle parole ai fatti scagliandosi contro di loro. Sono stati alcuni operai ad allontanare l’aggressore. Dopo poco, al centralino del 113, con una telefonata anonima, è stata segnalata la presenza di una bomba all’interno dello stabilimento. A seguito di accertamenti, gli Agenti hanno rinvenuto una busta di plastica con all’interno una tanica di benzina. Gli inquirenti hanno collegato i due episodi e, dopo essere riusciti a risalire al 70enne, lo hanno denunciato per procurato allarme.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.