Risparmiare in casa: dal gas alla spesa, trucchi e consigli

Risparmiare in casa: dal gas alla spesa, trucchi e consigli

8 Marzo 2021

Tutti noi sappiamo che la comodità della casa presume dei costi, e che ogni mese ci sono diverse spese da affrontare. Fra queste una delle più ingenti è la bolletta, considerando quanto costano la luce e il gas, e anche il cattivo uso che ne facciamo. Se da un lato spese come queste non possono essere evitate a priori, dall’altro lato si può comunque intervenire per ridurre gli sprechi, abbattendo di riflesso anche i costi. Ma si tratta di un discorso che non resta confinato nel settore delle risorse energetiche, visto che può essere applicato anche alla spesa alimentare e ad altri aspetti della casa.

  • Il primo consiglio riguarda le spese energetiche, e qui si suggerisce di cercare dei fornitori di luce e gas più convenienti rispetto a quelli attuali. In questo modo si ha la possibilità di risparmiare innanzitutto sulle tariffe, così da poter poi mettere in pratica tutti gli altri consigli sostenibili (per l’ambiente e il portafogli).
  • Entrando un po’ di più nel dettaglio, è il caso di valutare l’acquisto di nuovi elettrodomestici di classe A+++, in sostituzione dei vecchi. Questi modelli, infatti, sono ottimizzati per ridurre i consumi energetici, e per abbattere gli sprechi relativi all’energia elettrica e all’acqua. Un paio di esempi concreti possono essere fatti citando la lavatrice e la lavastoviglie.
  • Per quanto concerne il gas, si consiglia di sostituire la vecchia caldaia con una a condensazione. Questo modello ottimizza a sua volta i consumi, in quanto sfrutta i fumi per trarre energia, sprecando meno carburante.
  • Si ritorna alla luce, e nella fattispecie si parla della gestione delle luci in casa. Per prima cosa bisogna sostituire le vecchie lampadine con quelle a LED, che consumano molto di meno durando anche di più. In secondo luogo, è opportuno spegnerle sempre quando si esce non solo da casa, ma anche dalle singole stanze.
  • E la spesa alimentare? Per evitare sprechi è sempre il caso di andare al supermercato con una lista di alimenti precisa e con la pancia piena. In questa maniera si evitano quei “peccati di gola” dovuti ai morsi della fame.
  • Inoltre, rimanendo in argomento, è il caso di stabilire un menu che possa coprire l’intero arco della settimana. Questo trucco consente di evitare di acquistare cibi che poi non consumeremo, con il rischio di portarli a scadenza e dunque di buttarli.
  • Per abbattere gli sprechi energetici in casa, occhio alle abitudini in cucina, soprattutto se si fa riferimento ai consumi di gas. Il forno consuma davvero tantissimo, ma può essere sostituito con delle pentole apposite, come il fornetto Versilia ad esempio.
  • Infine, meglio utilizzare i fornelli piccoli al posto di quelli grandi, perché consumano meno gas e di conseguenza ci aiutano a risparmiare in bolletta.