Rischio idrogeologico: ripartono le iniziative di forestazione

2 Gennaio 2006

Avellino – Il ministro delle Politiche agricole e Forestali Gianni Alemanno, ha incaricato il Commissario ad acta del Mipaf, Roberto Iodice, di fa ripartire le iniziative di forestazione nei territori a rischio idrogeologico della Regione Campania. Lo rende noto un comunicato. Si tratta – si legge nella nota – di aree che erano state interessate dall’indagine giudiziaria della Procura di Salerno denominata ‘Forestopoli’, che aveva coinvolto amministratori locali, ministeriali ed imprenditori del settore, con il riscontro di gravi e ripetute irregolarità. Per questo motivo erano state revocate e rimodulate tutte le concessioni di finanziamento assegnate precedentemente ad Enti e a soggetti privati relative a 17 interventi nelle province di Avellino e Salerno e sono state avviate le azioni di recupero delle somme illegittimamente erogate, per un ammontare complessivo di 43 milioni di euro. La decisione del Ministro Alemanno ha consentito ora al Commissario Iodice di predisporre i provvedimenti amministrativi per il riavvio delle attività: le disponibilità finanziarie ancora esistenti (33 milioni di euro) sono state riassegnate esclusivamente alle Comunità Montane competenti per realizzare interventi che corrispondano realmente alle effettive esigenze del territorio, ed è stata stabilita una stringente tempistica per garantire l’immediata ripresa delle attività e assicurare una pronta risposta alle legittime aspettative dei lavoratori delle zone interessate. Tutti gli interventi saranno attuati sotto l’alta sorveglianza del Commissario ad acta”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.