Riqualificazione e bonifica, ad Ariano Franza chiede collaborazione ai cittadini

Riqualificazione e bonifica, ad Ariano Franza chiede collaborazione ai cittadini

7 Agosto 2019

L’Amministrazione comunale di Ariano Irpino, come più volte annunciato, ha iniziato un lavoro di riqualificazione e bonifica delle aree più degradate afflitte dal problema dello sversamento di rifiuti ingombranti e non.

“Alcune isole ecologiche a servizio delle zone periferiche non servite dal porta a porta, nel corso dei mesi sono diventate delle vere e proprie discariche a cielo aperto. Frigoriferi, pneumatici, calcinacci, materassi, cucine hanno preso il sopravvento sul paesaggio circostante, caratterizzato da aree verdi e terreni” afferma l’assessore con delega al Decoro urbano, Massimiliano Alberico Grasso.

Una situazione che nelle ultime settimane è diventata sempre più preoccupante, nonostante gli appelli del sindaco Enrico Franza e dello stesso assessore. “Si è deciso così di intervenire – spiega Grasso – non solo attraverso la rimozione dei rifiuti, ma stringendo un’importante collaborazione con le forze dell’ordine: Carabinieri, Polizia, Vigili urbani, tutti impegnati direttamente nella vigilanza e salvaguardia del territorio”.

Gli obiettivi che questa Amministrazione si prefigge di raggiungere attraverso queste misure sono, in primis, sensibilizzare al rispetto dell’ambiente, educare sempre di più i cittadini alla differenziata e reprimere con sanzioni più drastiche chi continuerà a trasgredire. In queste settimane sono già state identificate diverse persone, alcune del posto, altre provenienti dai paesi limitrofi. A questa fase emergenziale, verrà poi lasciato il posto ad una più definitiva, che vedrà la realizzazione di isole circoscritte e videosorvegliate.

Seppur con grandi sforzi, l’Amministrazione si augura di offrire un servizio di vivibilità differente ed efficiente, chiedendo altresì alla cittadinanza una collaborazione quotidiana, costante e continua.