Avellino, un innesto tira l’altro: Di Somma accende il mercato

Avellino, un innesto tira l’altro: Di Somma accende il mercato

7 Agosto 2019

di Claudio De Vito – A sorpresa Luis Maria Alfageme è sbarcato ad Avellino questa mattina per mettersi subito a disposizione di Giovanni Ignoffo. L’attaccante italo-argentino ha definito gli accordi con il direttore sportivo Salvatore Di Somma per poi scendere in campo nel pomeriggio. Dopo Diego Albadoro dunque un altro innesto di esperienza per il reparto avanzato.

In mattinata è sbarcato in città anche Alessio Abibi, portiere albanese del ’96 arrivato dal KF Tirana e che con ogni probabilità sarà l’estremo difensore titolare. Nel pomeriggio per lui il primo allenamento insieme ad Alessandro Tonti (’92), collega tra i pali già ieri al Partenio-Lombardi per il primo approccio con il gruppo da bordocampo.

Ma non è finita qui perché nelle prossime ore è atteso il centrocampista classe ’98 Matteo Rossetti dal Torino. La mediana è il settore che necessità di maggiori tasselli in questo momento ed allora ecco la stretta finale anche per Alessandro Di Paolantonio, altro volto già noto ai tifosi biancoverdi pronto ad imboccare nuovamente la strada verso l’Irpinia.

Il suo agente Federico Andrenacci vorrebbe inserire nel dialogo con l’Avellino anche Vedran Celjak. Per il jolly difensivo croato, funzionale al 3-5-2 di Ignoffo sia sull’esterno destro che come terzo di difesa, dovrebbe esserci un’accelerata a stretto giro. Infine il Genoa avrebbe dato il suo assenso ad un altro prestito dopo quello del difensore Fallou Njie. Si tratta del 20enne centrocampista svedese Nermin Karic.