Rifiuti – FI ribatte al PD: “Imponga le dimissioni a Bassolino”

0
4

Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di Claudio Rossano, vice coordinatore provinciale di Forza Italia, in relazione alla nota del Pd nazionale:

“Sfiorano il ridicolo le affermazioni odierne di Della Seta, responsabile ambiente del PD e del senatore Francesco Ferrante, capogruppo del PD in Commissione Ambiente. Essi ritengono che esponenti locali e nazionali del centrodestra stiano boicottando il lavoro del commissario De Gennaro, sobillando le proteste contro l’utilizzo dei siti di stoccaggio ed adottando la vecchia tattica del ‘tanto peggio, tanto meglio’ . Non si accorgono che la situazione è degenerata in maniera irreversibile proprio per l’irresponsabilità degli esponenti del PD stesso – Bassolino in primis – che nulla hanno fatto per anni. Così è avvenuto per tutta la Campania, i cui enti locali sono quasi tutti retti da esponenti del PD. Di fronte alla protesta della civilissima città di Ariano – che invoca il rispetto di una legge emanata pochi mesi fa dal Governo Prodi a tutela di quel territorio – i responsabili nazionali del PD non sanno far altro che gettare le responsabilità sul Sindaco Gambacorta ritenuto a capo della rivolta contro l’utilizzo del sito di stoccaggio. Nello stesso tempo il Partito Democratico ha indetto apposite riunioni a livello locale al fine di indurre i suoi amministratori a non costituirsi parte civile nel processo contro Fibe e Bassolino. Ed è davvero strano l’appello finale lanciato dai due esponenti del PD ai partiti della Casa delle Libertà ‘perchè in una situazione così drammaticamente critica dimostrino responsabilità’. I partiti del Centro destra tale responsabilità l’hanno sempre mostrata: la dimostri oggi il PD nazionale imponendo le dimissioni a Bassolino”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here