Restaurati due dipinti del ‘700, soddisfatto De Lisa

0
4

Fontanarosa – Mercoledì 6 dicembre, presso la chiesa di San Nicola Maggiore, saranno inaugurate due opere risalenti al 1700 attribuite alla scuola del Caravaggio e restaurate grazie al contributo dell’amministrazione comunale. L’evento non sarà solo un’occasione per poter ammirare i due dipinti; la manifestazione, a cui prenderanno parte, oltre al primo cittadino Giuseppe De Lisa, gli assessori comunali e il presidente della Comunità montana, rappresenterà un momento di incontro e di riflessione durante il quale poter discutere su come rilanciare il turismo nel comune irpino, soprattutto in vista del nuovo Por regionale. “Incentivare l’attività turistica è uno degli obiettivi primari di questa amministrazione e questo può avvenire soltanto attraverso la promozione di manifestazioni come la tradizionale festa del carro, che si svolge in agosto. Un rilancio – continua De Lisa – che si incoraggia anche con la creazione di strutture pubbliche ricettive, che siano in grado di accogliere i visitatori e di informarli sulle attrattive locali”. La festa dell’obelisco affonda infatti le sue origini nel cuore della tradizione rurale e religiosa del comune irpino. Ogni 14 di agosto alla presenza del sindaco e del parroco e sotto lo sguardo di centinaia di fedeli, il carro, alto 25 metri e completamente rivestito di paglia, viene trainato dai buoi per le vie del paese, sorretto dai fedeli tramite uno svariato numero di spesse corde. L’appuntamento è dunque per il 6 dicembre presso la chiesa di San Nicola Maggiore per l’inaugurazione e l’esposizione dei due dipinti, che andranno ad arricchire così il gia vasto patrimonio artistico e culturale di Fontanarosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here