“Può fare il bagno chi abita a 200 metri dal mare”. Il chiarimento di Palazzo Chigi

“Può fare il bagno chi abita a 200 metri dal mare”. Il chiarimento di Palazzo Chigi

26 Aprile 2020

“Chi abita entro i 200 metri dal mare può fare il bagno, se non è vietato da ordinanze locali, e tale possibilità è già vigente dall’inizio della Fase 1 delle misure di contrasto al contagio Coronavirus”. Il chiarimento arriva direttamente dal sito del Governo.

“È sempre possibile svolgere l’attività motoria in prossimità della propria abitazione principale, o comunque di quella in cui si dimora dal 22 marzo 2020”. Di conseguenza “è ammesso, per coloro che abitano in luoghi montani, collinari, lacustri, fluviali o marini, effettuare tale attività in detti luoghi (ivi compreso fare il bagno al mare/fiume/lago) purché individualmente e comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona”, spiega il sito di Palazzo Chigi.

“E sempre che non si tratti di soggetto per il quale è fatto divieto assoluto di mobilità in quanto sottoposto alla misura della quarantena o risulti positivo al virus”, si sottolinea.