Psicologo fermato per spaccio: la Casa sulla Roccia si dissocia

0
8

Avellino – Psicologo arrestato per spaccio di droga: la Casa Sulla Roccia si dissocia dalle dichiarazioni del medico ufitano fermato dalla Polizia di Napoli ieri sera mentre ritornava da Secondigliano. Il centro di recupero per tossicodipendenti di San Tommaso, tramite la sociologa Maria Rosaria Famoso, ha preso le distanze dal grave episodio che ha coinvolto il professionista irpino. Il 40enne era stato trovato in possesso di diversi grammi di hashish ed eroina che aveva nascosto in auto. Vista la quantità di droga scoperta e sequestrata il medico è stato immediatamente ammanettato, con l’accusa di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo avrebbe così affermato che la droga veniva spacciata proprio all’interno del centro di recupero avellinese. La notizia ha destato scalpore in Irpinia e nel piccolo centro ufitano dove lo psicologo risiedeva. L’episodio inoltre ha turbato l’equipe medico-assistenziale della Casa sulla Roccia (quindici dipendenti, tra psicologi, assistenti sociali, medici e sociologi) nonché i settanta ospiti della comunità di San Tommaso che da circa vent’anni si occupa del recupero dei tossicodipendenti e da qualche anno anche di minori disagiati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here