Provincia – Premio letterario ‘La Camelia’: tra solidarietà e pace

18 Novembre 2005

Avellino – Il premio letterario ‘La Camelia’ si avvia alla conclusione. Martedì 22 novembre presso la sala Grasso di Palazzo Caracciolo, verranno premiate le autrici delle due migliori liriche sui temi della pace e della solidarietà. Promossa dall’associazione Federcasalinghe, in collaborazione con l’Università della Terza Età, il concorso ha riscosso un notevole successo anche in ambito scolastico. Infatti, uno dei premi messi in palio, è stato realizzato dagli studenti affetti dalla sindrome di down dell’Istituto d’Arte ‘De Luca’ di Avellino. Le poesie vincitrici saranno poi lette da Armando Saveriano. Una commissione d’eccezione esaminerà le composizioni: le docenti Anna Maria Acone e Geppina Frieri e la consigliera provinciale Mimma Lomazzo. Il ricavato della manifestazione sarà interamente devoluto in beneficenza all’associazione ‘Don Tonino Bello’. “Siamo vicine – afferma la presidente delle Federcasalinghe Giovanna De Blasio – alle realtà caratterizzate dal disagio e dalla sofferenza. La nostra associazione promuove la solidarietà e la pace, attraverso iniziative che coinvolgano anche l’opinione pubblica”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.