Provincia, l’amarezza di Buonopane dopo l’ennesimo ricorso: “Vicenda personale più che politica”

0
2396

Si dice dispiaciuto e indignato, oltre che mortificato, il Presidente della Provincia di Avellino Rizieri Buonopane appreso dell’ennesimo ricorso presentato dai legali di Angelo Antonio D’Agostino avverso il voto del 12 giugno scorso che ha visto nuovamente vincitore il sindaco di Montella.

Il ricorso presentato in data 8 luglio al Tribunale Amministrativo Regionale è stato notificato ieri pomeriggio a Buonopane e in sostanza si contesta un’eccessiva accelerazione nei tempi di votazione. “Siamo stati troppo diligenti, trasparenti e corretti”: tuona la fascia azzurra, che questa mattina ha convocato la stampa nella Sala Grasso dell’Ente di Piazza Libertà.

“Quanto sta accadendo – continua Buonopane – è ridicolo e paradossale, un unicum tutto della provincia di Avellino. Pensate che a breve festeggerò, ed è ovviamente un eufemismo, un anno di ricorsi”.

Al netto delle vicende giudiziarie, il Presidente della Provincia tiene a sottolineare come il suo lavoro amministrativo stia andando avanti: “Proseguiamo con grande senso di responsabilità e impegno, al netto di queste continue delegittimazioni. Si sta consumando una vicenda personale più che politica che non ha nulla a che vedere con il bene dell’Irpinia”.