Provincia, Foti: “Ragioniamo su ripartenza Irpinia e sviluppo”

0
3

Avellino – La direzione provinciale del Partito Democratico ha ratificato ieri la candidatura del primo cittadino di Avellino Paolo Foti alla presidenza della Provincia. Il nome di Foti, sul quale c’è stato il placet di tutte le anime dei democrats (caso più unico che raro), sarà supportato – a differenza di quanto si era immaginato nei giorni scorsi – da una lista unica che dovrebbe rispettare sia le rappresentanze territoriali che quelle politiche ( vedi la nota a firma di Toni Ricciardi, Francesco Todisco e Walter De Pietro).

L’obiettivo resta quello di portare nel contenitore di centrosinistra anche il voto degli aderenti a SeL e Scelta Civica. Sfuma così definitivamente l’ipotesi delle larghe intese.
Così l’ex segretario di via Tagliamento Franco Vittoria: “Le larghe intese servono se c’è necessità di organizzare i servizi per i cittadini. In questo caso parliamo di politica”. Gli fa eco il deputato Valentina Paris: “Il Pd, dal nazionale al locale, propone intese sulle questioni di merito. Anche in Irpinia lo abbiamo fatto nel caso della vertenza dell’ex Irisbus. Per quanto concerne l’impegno con le Provinciali, stiamo operando per riorganizzare il campo del Centrosinistra”.

Intanto stamane ha parlato anche Paolo Foti: “L’opportunità della candidatura è utile a far sì che sul territorio vi sia un ragionamento complessivo e univoco sulla strategia di ripartenza dell’Irpinia e sulle prospettive di sviluppo, partendo da quelli che considero i veri avamposto delle nostre aree interne ovvero i sindaci”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here