Provincia applica legge su caccia al cinghiale, Casarella protesta

0
9

Il settore Agricoltura dell’Amministrazione Provinciale di Avellino sta predisponendo le autorizzazioni per la Caccia al Cinghiale la cui apertura è prevista per domani 4 ottobre. “Mi giunge notizia che delle circa sessanta squadre, – scrive Carmine Casarella – distribuire nei dieci distretti provinciali, la metà (circa trenta) non potranno partecipare all’apertura della caccia al cinghiale in quanto la necessaria autorizzazione gli viene negata. Il diniego sarebbe dovuto al fatto al fatto che la composizione della squadra (trenta componenti), comunicata entro il 16/08/2012, non può variare e non è possibile procedere a sostituzione e/o inserimento di nuovi cacciatori. Tale comportamento è dovuto alla non interpretazione del regolamento di Caccia al Cinghiale, approvato con delibera del Consiglio Provinciale n.84 del 20/07/2012 (pubblicata il 31/07/2012 ed esecutiva dal 16/08/2012), cui ha partecipato il gruppo consiliare dell’UDC con il voto favorevole. Infatti l’art.9 del predetto regolamento al punto 4) prevede “non saranno ammessi nelle squadre, sostituzioni o inserimenti di nominativi che intervengano nel periodo di caccia aperta al cinghiale”. Siccome molte squadre hanno provveduto alla sostituzione con regolare comunicazione al settore provinciale prima dell’apertura non si comprende come le stesse possano essere escluse. E’ da evidenziare come il predetto regolamento è entrato in vigore soltanto il 15/08/2012 (un giorno prima della scadenza della presentazione delle iscrizioni) e in pieno ferragosto. Il capogruppo UDC Carmine Casarella esprime, pertanto, piena vicinanza ai cacciatori esclusi impegnandosi ad attivare tutte le procedure per sostenere una giusta causa interpretando lo scopo del regolamento che si prefigge principalmente di “potenziare il ruolo del cacciatore sul territorio, il rapporto umano tra i componenti le squadre, il rapporto tra squadre e territorio, l’aspetto cinotecnico e diffusione del segugismo amatoriale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here